I Disturbi dell'Apprendimento


I disturbi dell'apprendimento
Se consideriamo l’apprendimento quel “processo psichico che consente una modificazione durevole del comportamento per effetto dell’esperienza.

”[1], noi siamo interessati a promuovere quell’esperienza che insegna ad apprendere, partendo dal potenziale che è presente in ognuno di noi. In questo contesto noi non intendiamo parlare di “problemi di apprendimento”, in quanto si dovrebbe fare riferimento a molteplici patologie specifiche, che bloccano o rallentano l’avanzare dello sviluppo cognitivo e, a volte, neuropsicologico dei ragazzi, giovani e degli adulti, ma a come sia possibile migliorare le nostre funzioni psichiche che ci permettono di elaborare le informazioni che arrivano dal mondo nel quale siamo immersi.

Il nostro obiettivo è quello di intervenire e migliorare il processo di elaborazione delle informazioni agendo sulle nostre naturali abilità cognitive.

Ormai è certo che ogni esperienza ed apprendimento modifica in profondità il nostro cervello, anche la biologia dello stesso, ed allora intervenendo con gli strumenti adeguati noi possiamo, se necessario, migliorare fortemente anche la nostra intelligenza, se la stessa è intesa come la capacità di adattarsi meglio alle prove che la vita ci propone tutti i giorni, potenziando le funzioni cognitive che la compongono.

Per raggiungere questo obiettivo noi proponiamo l’applicazione degli strumenti studiati dai Prof. Feuerstein e Tzuriel.

Basta attese!

Da oggi puoi scegliere tu il giorno del tuo appuntamento con il Dr. Sergio Chieregato attraverso l'agenda online

Clicca qui

News

Cura integrata del disturbo d’ansia generalizzata

Scopri

Dott.ssa Silvia Chieregato Psicologo
Studi: Via Sempione, 230, 10137 Torino | Via Cernaia, 30, 10122 Torino

Dott. Sergio Chieregato Psicologo-psicoterapeuta
Studio: Via Raimondo Montecuccoli, 4, 10121 Torino

Partita IVA 08165020010

declino responsabilità | privacy | codice deontologico

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

psicologi-italia.it

© 2017 «Powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.